AGENTE 007 DALLA RUSSIA CON AMORE

Londra. Naturalmente fa gola all'Intelligence Service il progetto del Lector, un sofisticato decodificatore in grado di tradurre qualsiasi codice segreto.

Purtroppo i piani per costruire l'importante aggeggio sono finite in mani sovietiche.

Così l'agente 007, al secolo James Bond (Sean Connery) è mandato in missione in Turchia, ad Istanbul.

Ma anche l'organizzazione criminale Spectre che vuole dominare il mondo è già pronta a far la guerra, infatti è una trappola.

AGENTE 007 DALLA RUSSIA CON AMORE è il secondo film, dopo il successo di LICENZA DI UCCIDERE, dell'interminabile serie dedicata allo spione più celebre, elegante e sexy, di sempre, tratti dalla celebre serie di racconti di Ian Fleming e forse rimane ad oggi uno dei migliori mai realizzati (almeno con Sean Connery nda), sia secondo la critica che secondo lo stesso Sean Connery, qui al massimo della forma.

Se è in parte vero che le avventure di Bond si ripetono uguali nel tempo, è indubbio che alcuni film siano più riusciti di altri ed abbiano fissato i canoni del mondo di 007.

Questo mantiene un perfetto equilibrio tra spy movie (in piena epoca guerra fredda), action di classe (bella la scena dell'inseguimento tra i motoscafi) e l'ironia (mista al Dom Perignon) che contraddistingue i migliori film dell'agente segreto.

Suggestive le location (specie Istanbul) e strepitose, per i tempi (oggi francamente sorpassate) le trovate tecnologiche che fanno da contorno ad avventure eccitanti ed impossibili.

È il primo James Bond a ricevere una nomination ai Golden Globe per la Miglior Canzone, From Russia with Love di John Barry.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...